Denti mancanti? Ecco i 5 motivi principali per affidarsi all’implantologia.

Dottore ho paura”, “Dottore è un intervento complesso”, “Dottore non ho tempo e non voglio soffrire il mal di denti dopo l’impianto”… nella mia lunga carriera di odontoiatra ho raccolto tantissimi dubbi sull’implantologia ma oggi, grazie all’evoluzione della tecnologia e all’introduzione di tecniche chirurgiche innovative, sempre più persone fanno ricorso a questa soluzione per risolvere i problemi legati alla perdita di denti.

In questo post voglio spiegarvi i 5 motivi principali per cui scegliere di sottoporsi con fiducia all’implantologia dentale. Ma partiamo dall’inizio.

Che cos’è l’implantologia dentale?

L’implantologia è quella branca dell’odontoiatria che si occupa della sostituzione di uno o più denti mancanti con impianti osteointegrati che possono sostenere denti singoli, gruppi di denti o fungere da supporto per protesi complete. Questi impianti sono costituiti da una vite di titanio o lega simile, che viene inserita nell’osso mascellare per fungere da radice artificiale su cui verrà fissata una protesi dentale.

Adesso vediamo insieme i 5 principali benefici dell’implantologia dentale:

1.Ripristina la funzionalità masticatoria:

quando si perde un dente, anche le azioni quotidiane, come mangiare, possono diventare difficili e causare disagio. In pratica, i denti vicini a quello mancante iniziano a spostarsi, ad inclinarsi e ad uscire dalla loro normale posizione, perché sono alla fisiologica ricerca di un nuovo equilibrio. L’assetto della bocca potrà quindi subire un deciso peggioramento in termini di allineamento dei denti e capacità di masticare in modo corretto.

Gli impianti dentali rappresentano una soluzione permanente e stabile che consente di masticare con sicurezza e confort, ripristinando così la normale funzione dei denti.

2. Previene la perdita ossea:

la perdita di un dente può portare a una diminuzione della densità ossea nella mascella o nella mandibola, poiché l’osso non è più stimolato dalla presenza della radice del dente. Gli impianti dentali, essendo ancorati direttamente nell’osso mascellare, aiutano a prevenire questa perdita ossea e a mantenere la struttura ossea circostante, preservando così l’integrità della mascella nel tempo.

3. Migliora l’estetica del sorriso:

la perdita di uno o più denti può compromettere l’aspetto del sorriso, causando imbarazzo e ridotta fiducia in sé stessi. Gli impianti dentali moderni sono progettati per assomigliare ai denti naturali sia nell’aspetto che nella funzione, garantendo un sorriso bello e naturale.

4. Dura nel tempo:

a differenza dei ponti dentali o delle protesi rimovibili, gli impianti dentali offrono una soluzione a lungo termine per la sostituzione dei denti mancanti. Con una corretta cura e manutenzione, gli impianti possono durare per molti anni, e in alcuni casi per tutta la vita del paziente. Ecco perché, se fatti in modo professionale, rappresentano un investimento valido sulla propria salute.

5. Migliora la qualità della vita:

ritrovare la capacità di masticare senza problemi, sorridere con sicurezza e parlare senza sentirsi imbarazzati ha sicuramente un impatto positivo sulla salute mentale e sul benessere complessivo. Con gli impianti dentali, i pazienti possono riprendere una vita normale e piena, senza le limitazioni imposte dalla perdita dei denti.

Come per tutti gli interventi, però, bisogna affidarsi a professionisti esperti che sanno individuare la soluzione più adeguata per lo specifico problema del paziente. Nel nostro studio ci occupiamo anche di implantologia a carico immediato, una tecnica che permette di ridurre tantissimo i normali tempi di lavoro.

Al prossimo post!

Photo by Unsplash

Studio Dentistico Giboli - Via Emilio Praga, 1, 21100 Varese VA - P.IVA: 01953280128 | Cookie Policy | Privacy Policy | Powered by SWI

Studio Dentistico Giboli