Salute orale e generale: ecco uno schema dei principali legami.

Ci sono relazioni molto strette tra il benessere del nostro cavo orale e quello di altri organi. Questo concetto l’ho ribadito molte volte nella mia veste di “biodentista” che integra il classico approccio odontoiatrico con una forte sensibilità verso ciò che è naturale, omeopatico e omotossicologico. Oggi voglio fare il punto della situazione con voi.

La relazione tra bocca e corpo

La bocca è la prima porta di accesso di batteri e agenti patogeni che possono poi diffondersi all’interno dell’organismo: ecco perché una cattiva salute orale può innescare o, comunque, condizionare altre malattie generali. Viceversa, alcune malattie del cavo orale possono essere influenzate da malattie sistemiche. Tutto questo dimostra che esiste uno scambio profondo tra la salute orale e quella dell’intero nostro organismo.

Adesso vediamo nel dettaglio le connessioni principali.

Salute orale e intestinale

Il benessere del nostro intestino è direttamente collegato a quello della bocca. I dati parlano chiaro: i soggetti con malattie infiammatore intestinali, come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa, hanno un rischio più alto di sviluppare forme severe di parodontite. Allo stesso tempo, i microbi che arrivano dal cavo orale nell’intestino possono peggiorare varie malattie gastrointestinali, tra cui la sindrome dell’intestino irritabile.

Salute orale e cardiaca

Bocca e cuore sono strettamente interconnessi, perché gli agenti esterni che entrano nella cavità orale possono arrivare fino al cuore, innescando infiammazioni o vere e proprie patologie, come la pericardite ad esempio. La parodontite, in particolare, malattia dentale molto diffusa dove la componente batterica e infiammatoria può portare alla perdita denti, causa un aumento repentino dell’infiammazione generale, generando una predisposizione alle malattie cardiovascolari e cardiache, come la sindrome coronarica acuta, ma anche ictus e aterosclerosi.

Le prove di questa interconnessione sono evidenti sia negli studi che hanno individuato batteri parodontali all’interno degli ateromi coronarici che si formano nelle arterie, sia nelle ricerche che hanno dimostrato che, eliminando la placca ed il tartaro, si possono avere miglioramenti della malattia cardiovascolare.

Salute orale e polmonare

Anche il legame tra cavo orale e strutture respiratorie è molto forte. I polmoni sono la prima tappa dove si fermano i batteri che arrivano dalla bocca, provocando possibili patologie respiratorie. I più colpiti sono gli anziani, sia a causa dell’abbassamento delle difese immunitarie, sia a causa della frequente presenza di piorrea che aumenta la quantità di microbi in circolo.

Pensate che la malattia parodontale è stata inserita nella lista delle patologie da evitare per prevenire la formazione del cancro al polmone. Ma non è finita qui: una scarsa salute della bocca è stata correlata anche ad una maggiore incidenza di broncopolmonite, asma e ad un maggiore tasso di ospedalizzazione.

Salute orale e ossea

Alcuni dolori alla schiena possono essere causati da una malocclusione dentale, ovvero un disallineamento tra l’arcata superiore e quella inferiore. In pratica i denti lavorano in modo scorretto, sovraccaricando determinati muscoli e articolazioni che sono origine di mal di schiena e scompenso posturale. In questi casi serve una valutazione multidisciplinare che coinvolga il dentista, il fisiatra e l’ortopedico per fare la giusta diagnosi e individuare la terapia corretta.

Salute orale e testa

Quando la nostra salute orale “scricchiola” anche la testa si fa sentire. Questo succede perché la carie, la perdita dei denti, denti del giudizio mal posizionati o anche il disallineamento dentale possono creare disturbi dell’equilibrio e affaticare alcuni muscoli specifici che scatenano le cefalee muscolo-tensive. Quando invece la bocca sta vivendo stati infiammatori acuti o cronici, è il nervo trigemino a venire irritato, causando fastidiose emicranie.

Cure e consigli

Da tutte queste informazioni, deriva il ruolo centrale della figura del dentista e dell’importanza dei trattamenti odontoiatrici ma anche dell’igiene orale quotidiana fatta a casa con lavaggi dei denti dopo ogni pasto, avendo cura di pulire non soltanto le superfici interne ed esterne del dente ma, soprattutto, quelle interdentali, facilitandosi il lavoro con fili e scovolini.

Mi viene naturale concludere questo articolo sottolineando che la visita dal dentista dovrebbe diventare parte integrante del check up generale della salute di ognuno di noi.

Buona salute orale a tutti!

Photo by Pixabay

Studio Dentistico Giboli - Via Emilio Praga, 1, 21100 Varese VA - P.IVA: 01953280128 | Cookie Policy | Privacy Policy | Powered by SWI

Studio Dentistico Giboli